VIA VANDELLI, ANTICA E SEMPRE NUOVA

Itinerario 1: VIA VANDELLI, ANTICA E SEMPRE NUOVA

Un tratto di VIA VANDELLI (in attesa di ottenere dati dalla gestrice, che deve fare un sopralluogo)  Come da Carta Escursionistica Alto Appennino Modenese.

Punto di partenza: e di ritorno: La Santona, località sulla statale 12 (1120 m): inizia in un tratto di Via Vandelli (sentiero CAI n. 579), che porta fino al Passo Cento Croci. Lungo il percorso si prende a destra la carrabile forestale che port a verso il Monte Cantiere (1620 m). Si scende sul sentiero n. 583, si incrocia e si prende  a destra la Via Vandelli,  fino al Passo Cento Croci (1200 m).

Si ritorna ripercorrendo la Via Vandelli fino al La Santona., punto di arrivo.

Dislivello 457m, lunghezza del percorso: circa 13 km.: Durata (soste escluse): 3/4 ore. Difficoltà: E.  Numero dei sentieri coinvolti: 579, 583.

Descrizione con elementi d’interesse che si toccano durante il percorso, con particolare riferimento alla biodiversità: boschi di castagni, abeti, faggi, con zone di mirtilli.

La Santona: luogo di villeggiatura; Via Vandelli (Antica Via Settecentesca); Monte Cantiere: punto panoramico sulla valle dello Scoltenna e di fronte al Monte Cimone; Passo Cento Croci: luogo di incrocio tra la Via Vandelli e una strada di transito secolare tra due versanti, toscano ed emiliano, con Maestà di importanza storica.

Distanza totale: 13264 m
Altitudine massima: 1603 m
Altitudine minima: 1168 m
Totale salita: 684 m
Totale discesa: -686 m
Scarica