Due tappe della Via Vandelli: da Pavullo a San Pellegrino in Alpe (EE)

Sabato 25 e domenica 26 Giugno 2022

La via Vandelli è considerata l’ultima delle strade antiche e la prima delle strade moderne, voluta dal duca Francesco III d’Este per collegare la sua capitale Modena con Massa e il mar Tirreno. Realizzata nel 1739 da Domenico Vandelli, era la più avveniristica delle strade carrozzabili e paradigma della rivoluzione viaria settecentesca. Utilizzata per il commercio delle merci dalla pianura padana al porto di Marina di Avenza, collega inoltre il palazzo ducale di Modena e di Sassuolo con quello di Massa, toccando anche il palazzo ducale di Pavullo e la rocca Ariostesca di Castelnuovo di Garfagnana. La Via Vandelli raggiunge una lunghezza totale di 175 km, attraversando il territorio appenninico del Frignano nel modenese e la Garfagnana nella parte toscana. È di questi giorni la notizia che la delegazione FAI di Modena sostiene la candidatura della Via Vandelli come luogo del Cuore 2022

Eventi in programma