Frassineti Brandola (E)

Domenica 25 Aprile 2021

Una camminata tra storia e natura. La meta più importante è il Castello di Brandola, uno dei più antichi del Comune di Polinago. Se ne ha notizia dal secolo 1100. Venne eretto come caposaldo del sistema difensivo dei Da Gomola, famiglia di origine longobarda, fedele al Comune di Modena. Nel 1200 divenne un centro ghibellino contro i guelfi, che lo conquistarono. Nel 1300 passò ai Montecuccoli poi ai Pio di Carpi. L’impianto del castello è ancora quello originario di età medioevale. All’ interno delle mura c’è la Podesteria e il campanile sorto sopra una torre distrutta. E’ facilmente raggiungibile un’antica fonte di acqua sulfurea, scoperta nel 1448, ritenuta per secoli curativa e miracolosa. Ne parla anche Domenico Vandelli, il famoso abate architetto, che nel ‘700 tracciò per il duca Francesco III la Via Vandelli. Per molti anni venne sfruttata per ricavarne reddito da organizzazioni commerciali e in minima parte dalla popolazione