Monte Prado (Appennino Reggiano – EE)

Off Di

Domenica 21 giugno 2020

Il monte Prado (2054 m) è la montagna più alta della Toscana, ha una sommità arrotondata e erbosa da cui lo sguardo può spaziare da un lato sull’’Abetina Reale e sulla valle del Dolo e dall’altro sui boschi e i valloni  dell’Orecchiella, sull’intera catena delle Apuane e oltre, fino a Portovenere, l’isola d’Elba e sull’Appennino Ligure, fino a intravedere le Alpi Marittime. Il nostro itinerario si snoda, in una delle zone più belle del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, tra boschi di faggi, abeti bianchi e torrenti, per arrivare alle praterie di crinale, nel SIC-ZPS che comprende il circo glaciale del M. Prado (2.054 m) e il lago Bargetana, è caratterizzato da praterie e brughiere d’alta quota con vaccinieti interrotti da rupi, cenge rocciose e ghiaioni ospitanti una rara e minacciata flora artico-alpina