CANOSSA – ROSSENA – RUPE DI CAMPOTRERA

Off Di

28 Aprile 2019

Una primavera sulle colline reggiane, in Val d’Enza, tra borghi storici, culture estensive, aride praterie, vegetazione di macchia e boscaglia, calanchi su “scaglie argillose” e affioramenti ofiolitici, di colore rossastro dovuto all’ ossidazione della componente ferrosa della roccia basaltica, di formazione sottomarina. Per quanto riguarda la fauna, si segnalano uccelli rapaci e rettili.